“A Scuola con Shanti”

Il Progetto

A settembre 2020 parte il progetto “A Scuola con Shanti“, in cui giocheremo a fare le lezioni in diretta streaming. Ambra e Federico, la mamma e il papà della piccola Shanti Sofia, hanno deciso di dedicarsi all’Educazione Parentale, per poi impiegare il pomeriggio a farla giocare con i suoi amici e amiche. Il progetto educativo prevede una modalità giocosa di apprendere le materie ordinarie, affiancando ad esse lavoretti pratici, disegno, rapporto con le emozioni ed esperienza diretta del mondo, della natura e l’osservazione dei suoi equilibri. Chiunque vorrà farci compagnia in questa avventura sarà il benvenuto, sia online, sia di persona. Educare deriva da “Educere“, tirar fuori, quindi lo scopo del progetto è accompagnare il bambino ad esplorarsi esplorando il mondo, così da riconoscere e manifestare la sua Natura

L’Homeschooling

L’Educazione Parentale o Homeschooling è un diritto costituzionale ed è l’istruzione impartita dai genitori, o da altre persone scelte dalla famiglia, ai propri figli. Fare Homeschooling. In famiglia, si può coinvolgere nell’educazione chiunque abbia la voglia e la capacità di trasmettere conoscenza e abilità, sfruttando tutte le fonti di conoscenza e competenza che sono disponibili nell’ambiente circostante. Alcune famiglie preferiscono seguire degli orari giornalieri, utilizzando i testi e programmi scolastici, altre desiderano affidarsi a un apprendimento più naturale e spontaneo dove si assecondano i bisogni, le interesse e capacità dei figli in veste di aiutanti e guide. Chi sceglie di educare a casa è sottoposto solo alla Legislazione Statale, non è quindi soggetto a norme regionali né provinciali (fatta eccezione delle regioni a statuto speciale), ed uno studente può coprire tutto il proprio percorso di studi (fino all’Università) senza mai mettere piede in aula. In Italia è legale per i genitori non mandare i propri figli a scuola e scegliere di istruirli personalmente. L’articolo 34 della Costituzione Italiana recita: “L’istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita”. Quindi è l’istruzione ad essere obbligatoria, ma non la scuola. Inoltre l’articolo 30 recita: “E` dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati fuori del matrimonio”. Sottolineando che l’istruzione dei propri figli è in primis una responsabilità dei genitori, non dello Stato.

L’Educazione Parentale può coprire tutti gli anni dell’obbligo scolastico, arrivando fino all’Università. Ogni anno potrete scegliere di rientrare nel sistema scolastico tradizionale, in quanto l’Homeschooling non è necessariamente una scelta che deve durare una vita. Da giugno 2018, la legge prevede che alunni e studenti che si avvalgono dell’istruzione parentale “sostengono annualmente l’esame di idoneità per il passaggio alla classe successiva in qualità di candidati esterni presso una scuola statale o paritaria, fino all’assolvimento dell’obbligo di istruzione” (art. 23 d. lgs. 13 aprile 2017, n. 62). Gli esami di idoneità e quelli di licenza vengono fatti per formalizzare la carriera scolastica dello studente homeschooler o per stabilire il livello dell’apprendimento dello studente nel momento in cui si desidera farlo rientrare nel percorso scolastico tradizionale. Per intenderci, il bambino/ragazzo si presenta a questi esami come privatista. Dovrete preparare un programma scolastico entro marzo/aprile e allegarlo alla richiesta d’esame, presentando il tutto alla Scuola di riferimento o da voi prescelta. Questo programma non dovrà obbligatoriamente seguire il programma scolastico tradizionale, gli argomenti da presentare possono essere scelti dai genitori, perlomeno per quello che concerne l’istruzione primaria. I programmi presentati dagli Homeschoolers dovranno rispettare le Linee Guida Nazionale del MIUR sulle valutazioni che parlano di competenze acquisite nel corso degli anni, e non il programma prescelto della scuola.

Il Gruppo Facebook

Comunicato Importante: a tutti coloro che sono interessati al nostro progetto di “Homeschooling“, comunichiamo che è appena nato il Gruppo FacebookA Scuola con Shanti” (ovviamente ad accesso limitato), dove potranno iscriversi tutti coloro che sono interessati al nostro metodo educativo. Chi vuole seguire le lezioni o partecipare è pregato di iscriversi motivando la sua adesione e indicando il suo “Profilo Facebook“, in quanto essendo un “Gruppo Nascosto” non sarà a voi visibile fintanto non avrete il nostro consenso. Federico, Ambra e Shanti vi aspettano!

«Papà, lo sai? Nel cuore si trova l’Amore…»

(Shanti Sofia Bellini)

Contattaci

Leggi il Regolamento delle Lezioni-Online di Federico Bellini: Clicca qui!
Ogni Lezione-Online è fruibile da chiunque (bambini compresi), ovunque risieda, senza vincoli di tempo e luogo;
Le Lezioni possono essere facilmente utilizzate da coloro che hanno interesse a soddisfare uno specifico bisogno o una determinata necessità di apprendimento;
Tutti i Video e i Testi delle Lezioni sono usufruibili direttamente in questo Sito (tramite chiave di accesso esclusiva), scaricabili nelle apposite sezioni interne dedicate;
Le Lezioni sono interattive e permettono a ciascuno partecipante di poter comunicare, tramite Internet, i Social o le App, con lo stesso Federico Bellini, per facilitare così l’apprendimento di ogni allievo, oltre a dare la possibilità a tutti i partecipanti, di poter scambiare opinioni, suggerimenti, fare verifiche e approfondimenti;
Per avere tutte le informazioni sulle Lezioni scrivi direttamente a: federicobellini@outlook.it

Scrivi direttamente a Federico Bellini ai seguenti recapiti o attraverso i suoi profilo Social. Date le molte richieste di contatto, una risposta potrà arrivare a destinazione non appena sarà possibile. Vi ringraziamo per la cortese pazienza.

Contatti: federicobellini@outlook.it
WhatsApp: 333 1773995 (solo per prenotare appuntamenti)
Sito: Federico Bellini
Youtube: Federico Bellini
Facebook: Federico Bellini