“I Racconti di Federico Bellini”

Federico Bellini, dopo le sue ultime esperienze creative musicali, ritorna anche alla narrativa, proponendo una serie di brevi racconti scritti nel corso di questi ultimi anni, e dove, in modo diverso, espone la sua personale visione di un “Mondo popolato di Uomini e Entità“, che si avvicendano di epoca in epoca, in contesti sempre diversi, atti a disvelare quell’immane conoscenza da lui acquisita grazie ad un diverso punto di osservazione. Il lettore, diventa quindi protagonista di una storia, a volte inventata, altre vera, attraverso la quale sarà in grado di sperimentarsi attraverso le trame intricate di un destino, ricco di conoscenze e in continuo divenire. “Dal mito antico e arcaico, passando per circoli iniziatici, rituali, civiltà scomparse, umane ed extraterrestri, sino a sondare i meandri più nascosti del sesso e della sessualità“, con queste opere di narrativa si apriranno costantemente nuovi scenari, ricchi di fascino e mistero…

[Alcuni racconti necessitano di una password per poter essere letti, a causa dei loro contenuti
adatti a un pubblico adulto. Per richiederla siete pregati di scrivere a: federicobellini@outlook.it]

“Racconti Brevi”

Scomunica, Memento, Ignavia, Communio
Espiazione, Pendulo, Prolasso, Nudità
Negligenza, Vanagloria, Eresia
Cloaca, Budello, Scolo, Cosa
Bile, Ibrido, Bestemmia
Falena, Ufo, Rettile
Bolgia

“Diario di un Addotto”

Noi siamo come gli Uomini delle caverne
Essere un Addotto e scoprirsi un Ibrido
Ma chi è veramente Federico Bellini
Loro ti devono fare delle cose. Stai fermo!
Ascolti Beethoven e diventi come…
Dal tuo cervelletto un filo si dirama…
Addormentatemi, non voglio più soffrire
Siamo degli Schiavi che si credono liberi